Modalità di attivazione

Chi richiede l’Assistenza Domiciliare Integrata (A.D.I.)?

L’attivazione può essere avviata con le seguenti modalità:

  • Il Medico di Famiglia e/o dal Pediatra di famiglia (in caso di minore) che compila la richiesta, la quale deve essere poi portata al Centro per l’ Assistenza Domiciliare (CeAD) del proprio distretto di appartenenza territoriale perla verifica dell’appropriatezza della richiesta
  • Il Medico dell'Ospedale che prima di dimettere il paziente  compila  la  richiesta  da  trasmettere  all'ASL attraverso la rete della continuità assistenziale e dimissione protette.
  • Direttamente dalle famiglie rivolgendosi al proprio medico o all'ASL.

I medici di famiglia e i pediatri di famiglia sono in possesso dell’ elenco di tutte le strutture accreditate, sul territorio della provincia di Bergamo, che effettuano l’erogazione del servizio ADI. Il cittadino ha il diritto di “libera scelta” nei confronti della struttura erogatrice del servizio di Assistenza domiciliare Integrata.

I familiari del paziente contattano telefonicamente la struttura scelta. 

Attivata l’A.D.I. il nostro personale infermieristico (case manager) si reca al domicilio del paziente per il rilievo dei bisogni e l’attuazione dell’assistenza. 

PER ATTIVARE IL SERVIZIO "A.D.I."  occorre chiamare uno dei seguenti numeri:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 17.30 .